Ivano Obelleri

Insegnante di Yoga

La pratica dello Yoga si serve di una serie di tecniche che vanno dalle esecuzioni di posture fisiche (asana) ad una corretta respirazione (pranayama). Attraverso le asana, la spina dorsale così come i muscoli e le articolazioni sono mantenuti in uno stato di salute, flessibilità e agilità.
Il pranayama è importante non solo per il giusto rifornimento di ossigeno e per tonificare i polmoni, ma ha effetto diretto sul sistema nervoso e quindi sulle emozioni.
Lavorando sul corpo, sul respiro e sulla mente, si impara a conoscere sé stessi. La stabilità emotiva che si acquisisce libera le energie creative in maniera costruttiva, portando più consapevolezza e autocontrollo.
Il lavoro quindi sarà orientato con dolcezza e senza forzature verso la relazione che ognuno può avere con il proprio aspetto fisico e interiore.

Obbiettivi delle asana (posizioni del corpo)
• ogni posizione sarà manteuta il tempo necessario per “comprendere” il lavoro muscolo
articolare in attoe per individuare le varie difficoltà che ogni postura comporta
• sviluppo del controllo del proprio corpo
• consapevolezza dei propri atteggiamenti di fronte alle difficoltà dovute alle asana
• portamento posturale sempre più corretto

Obbiettivi del pranayama (respirazione corretta)
• conoscenza del proprio corpo respiratorio
• studio del ruolo del diaframma nella respirazione
• sviluppo delle tre fasi del respiro: diaframmatico, toracico e clavicolare
• conoscenza del rapporto tra inspirazione ed espirazione
• studio delle influenze del respiro sulla mente
• gestione consapevole delle proprie emozioni

Ivano Obelleri
ivano@arunayoga.it
cell  338/9042006
www.arunayoga.it