Frequenze armoniche

Le Frequenze Armoniche sono frequenze acustiche che agiscono sulle cellule ciliate, un sistema recettoriale presente all’interno della Coclea. Queste cellule trasformano lo stimolo meccanico del suono in stimolo bioelettrico permettendone il suo utilizzo al Sistema Nervoso.

Con le Frequenze Armoniche si può agire e riequilibrare a livello
strutturale: bruxismo, sindrome di Costen, dolori e blocchi articolari, lombalgie e lombosciatalgie, problemi di deambulazione, scoliosi, distorsioni
biochimico: problemi legati all’alimentazione, disbiosi intestinale legata agli alimenti
Sono utili anche nei casi di cefalea, dislessia, disgrafia, problemi legati all’attenzione e all’apprendimento, bambini iperattivi.